Insetticidi fosforganici: cosa sono

di Valentina

Parlando di piante e parassiti spesso ci si imbatte in tipologie di insetticidi teoricamente familiari e fattualmente sconosciuti. Tra di essi vi sono senza dubbio gli insetticidi fosforganici, dei quali oggi faremo una breve carta di identità.

Gli insetticidi fosforganici (organofosforici) vengono così chiamati perché al loro interno contengono del fosforo. Si tratta di una branca di strumenti molto efficaci che necessitano però di essere gestisti con sapienza e preparazione. Rimanere intossicati con questi “medicinali” è purtroppo molto facile. Non dobbiamo dimenticare che sia in agricoltura che nella coltivazione dei fiori sono la gamma di prodotto più utilizzato perché maggiormente valido nell’azione contro gli insetti. Partendo dalle formiche per arrivare alla carpocapsa.

La loro efficacia è dovuta all’azione inibitoria che hanno nei confronti dell’acetilcolinesterasi, un enzima essenziale alla funzionalità nervosa degli insetti, dell’uomo e di numerose specie animali. In base al loro potenziale questo tipo di pesticidi mostrano una maggiore efficacia contro differenti tipologie di insetti. Le formulazioni messe in commercio sono moltissime. Un esempio? Per abbattere le infestazioni di mosca della frutta si usa un fosforganico potente a tal punto da essere utilizzato anche per abbattere le zanzare veicolo del virus del Nilo occidentale.

Perché vengono utilizzati nonostante il rischio che gli stessi uomini possono correre nel distribuirlo sulle piante? E’ presto detto: si tratta di insetticidi che si degradano molto facilmente per idrolisi sotto l’esposizione all’area, alla luce solare e nel terreno stesso, sebbene piccole quantità possono anche essere riscontrate nei cibi e nell’acqua. Risultano essere comunque meno pericolosi di organocloruri come il DDT per gli uomini anche se posseggono una maggiore “tossicità acuta” ovvero una più grande pericolosità immediata soprattutto in coloro che vengono esposti a grandi quantità. Ricordate quindi di utilizzarli seguendo in modo molto accurato eventuali istruzioni.

Per voi un elenco dei pesticidi fosforganici più diffusi:

  • Parathion
  • Malathion
  • Metil parathion
  • Chlorpyrifos
  • Diazinon
  • Dichlorvos
  • Phosmet
  • Tetrachlorvinphos
  • Azinphos metile

Photo Credit | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.