Perchè aggiungere dei fiori all’orto?

di Valentina

Perché aggiungere dei fiori all’orto? Non si tratta di un semplice vezzo scenografico: quando si intraprende una simile decisione lo si fa con uno scopo ben preciso: quello di utilizzare le caratteristiche positive delle fioriture per ciò che concerne la presenza di insetti.

Molte delle piante che coltiviamo generalmente nei nostri giardini possono rivelarsi utili per mantenere una buona salute degli ortaggi. E sono diversi i modi nei quali tutto ciò accade: sia favorendo l’impollinazione e quindi la riproduzione, sia aiutando la pianta a difendersi dagli insetti cacciandoli via sfruttandone le qualità o attirando i principali antagonisti. Altre volte ancora esse consentono di arricchire il terreno migliorandone la qualità. E che dire della possibilità che poi danno di eseguire il sovescio?

Iniziamo con la calendula. L’arancione dei suoi fiori attira tutta una serie di insetti impollinatori ed il fatto che essa fiorisca per quasi tutto il periodo caldo dell’anno consente di ottenere ottimi risultati con piante di peperone, fagiolo,melanzana e cetrioli. Non solo: essa è perfetta anche perchè edibile:i suoi fiori in insalata sono buonissimi. Anche le margherite comuni, le classiche pratoline, hanno i loro pregi: esse attirano le api e tutta una serie di impollinatori che tra l’altro hanno il pregio di essere degli ottimi predatori dei principali parassiti dell’orto.

Se avete piantato dei cavoli non potrete fare a meno di inserire il nasturzio. Questa specie rampicante che cresce molto bene anche senza tutori, se lasciata strisciare diventa il primo bersaglio delle cavolaie, dando modo al contadino di prendere i dovuti provvedimenti di difesa. Tra i fiori da piantare nell’orto più utili vi sono anche il tagete, che agisce come un perfetto antiparassitario allontanando gli afidi ed i nematodi. Questo perché la pianta contiene delle piretrine naturali e le radici stesse riescono a tenere lontana la colonizzazione per via del loro pessimo sapore. Si tratta di fiori che rappresentano una perfetta arma biologica da utilizzare. Il trifoglio arricchisce il terreno di azoto, non estirpatelo.

Photo Credits | chaythawin / Shutterstock.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.