Olio di neem come insetticida nell’orto

di Valentina

Olio di Neem come insetticida nell’orto: questo particolare preparato, appare essere perfetto per essere utilizzato contro i parassiti che attaccano piante ed ortaggi e non solo.

Innocuo contro gli insetti utili

Una delle caratteristiche più belle dell’olio di Neem è senza dubbio quello di essere innocuo per la quasi totalità degli insetti buoni ed utili: un fattore che spesso non riscontriamo in altre soluzioni di questa tipologia. Cosa significa questo? Impollinatori come le api ed i suoi simili non vengono messi alla prova dalla presenza di questo rimedio sulle piante ed il loro “lavoro” rimane intoccato.

Efficacia collaudata

In India l’albero dal quale l’insetticida viene estratto viene chiamato “farmacia del villaggio” per via delle proprietà terapeutiche dell’olio di Neem. I suoi benefici sono stati confermati e collaudati negli anni, così come la sua azione contro gli insetti della piante. In particolare esso è perfetto per tenere lontani acari, insetti minatori, coleotteri, cavallette, afidi, nematodi, cocciniglia, ragnetto rosso, dorifora e tignole. Una panacea contro i parassiti da non sottovalutare e che in alcuni casi è stato provato anche contro il mal bianco e la ruggine, tipiche malattie fungine. Un modo efficace per proteggere l’orto da ospiti indesiderati.

Funziona come concime

Un’altra caratteristica importante dell’olio di Neem è che lo stesso, oltre che una funzione di protezione dagli insetti, possiede anche la capacità di concimare il terreno che irrora involontariamente quando viene spruzzato sulle piante. Il consiglio è quindi quello di verificare se vi sono le basi per un utilizzo nel proprio orto: non è da sottovalutare la possibilità di unire le sue due principali peculiarità in un unico intervento.

Photo Credits | thatreec / Shutterstock.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.