Significato dei fiori, astrophytum o asteria

di Valentina

 L’asteria o astrophyitum è una presenza molto particolare della nostra rubrica. Essa è infatti una cactacea davvero incredibile e soddisfacente da coltivare che può assumere un significato specifico nel linguaggio dei fiori. Soprattutto se ci si focalizza sulla storia del suo nome. Vi sembra strano? A breve questa sensazione scomparirà man mano che vi parleremo di questa pianta.

Coltivare i cactus non è sempre facile: bisogna conoscere bene la pianta che si è scelta, studiarne le cure ed essere in grado di metterle in atto. Tutto ciò è ovviamente più che valido anche per l’asteria.  Anche perchè va sottolineato che quando si riesce ad ottenere una fioritura lo spettacolo è davvero incredibile. L’asteria ha un significato ben preciso nel linguaggio dei fiori, ed è quello di stella. Per quanto coltivarla non sia facilissimo per tutti, se regalata questa pianta esprime davvero un forte sentimento d’affetto. Sia esso di amicizia che d’amore. Non dobbiamo eliminare dalle nostre possibilità di espressione floreale i cactus o le piante succulente perchè non le conosciamo abbastanza o non sono la classica rosa o tulipano: esse hanno altrettanta potenzialità.

Dietro a questo nome vi è una storia legata alla mitologia greca che non possiamo non condividere con voi. Ovvero quella di Asteria. Ella era un personaggio della mitologia greca, figlia della titanide Febe e del titano Ceo. La giovane fu data in sposa al titano Perse e diede alla luce una bambina che chiamarono Ecate. La sua storia non finisce qui: di lei infatti si era innamorato Zeus. Per sfuggirgli, la titanide si trasformò in una quaglia, ma la sua fuga fu breve: precipitò nel mare Egeo. Per il forte dolore provato e la difficoltà a separarsi dall’oggetto del suo deisderio, il re dell’Olimpo trasformò Asteria in un Isola (attualmente conosciuta anche sotto il nome di Ortigia, ovvero isola delle quaglie, N.d.R.). Fu su questa isola che la sorella di Asteria Leto, diede alla luce i figli di Zeus Apollo e Artemide. Altra piccola curiosità? Si tramanda che per la nascita di Apollo, dio del sole, l’isola venne circonflessa di luce. Per questo motivo venne chiamata Delo (che significa la luminosa, N.d.R.) in unione il suo altro nome, per l’appunto Asteria che significa “stella”.

Photo Credit | Thinkstock

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.