Verderame, cosa è?

di Valentina

Cosa è il verderame? Sotto questo nome, nel giardinaggio e nell’agricoltura è conosciuto un anticrittogamico a base di rame. Esso è uno dei più diffusi e la sua composizione può essere molto variegata.

Vi sono infatti diverse formulazioni e a seconda di come le stesse sono state create esse hanno la capacità di agire sulle cellule dei funghi distruggendole e prevenendone la formazione, abbattendo in questo modo la possibilità di infezioni. Di solito questo anticrittogamico viene impiegato su piante come viti, ulivi, agrumi barbabietole e nella coltivazione di fiori perchè particolarmente efficace contro i problemi creati dalla peronospora.

Ecco alcune delle formulazioni a base di rame:

  • Poltiglia bordolese: conosciuta anche come vetriolo azzurro è un preparato che si ottiene neutralizzando il solfato rameico con l’idrossido di calcio. Esso a differenza del semplice solfato di rame si usa senza aggiungere calce.
  • Solfato rameico pentaidratato:è in pratica sale di rame allo stato puro. E’ la tipologia di verderame che viene neutralizzato per formare la poltiglia.
  • Ossicloruri di rame: essi sono diverse combinazioni idrate di ossido rameico e un cloruro. Hanno una citotossico minore e sono in commercio sotto due formulazioni differenti: ossicloruro tetrarameico (complesso tra l’ossido rameico e il cloruro rameico) e ossicloruro di rame e calcio (ossido rameico e il cloruro di calcio), con formula 3 CuO
  • Idrossido di rame
  • Gluconato di rame

Le diverse formulazioni consentono un impiego variegato a seconda delle necessità che, come ripetiamo, possono adattarsi sia ad un impiego in agricoltura che per il normale giardinaggio di tutti i giorni. Abbiate cura di chiedere consiglio a persone esperte nella sua preparazione.

Photo Credits | Tapat.p / Shutterstock.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.