Zucchine, semina a luglio possibile?

di Valentina

Potrà sembrare strano, ma se si parla di zucchine, la semina a luglio è ancora possibile. Anche se in linea teorica non sarebbe il mese ideale per coltivare questo ortaggio partendo dal seme.  Ne vogliamo parlare perché a causa del calore o dell’inesperienza, non di rado molti appassionati si trovano con delle piantine secche e prive di frutti e senza sapere come rimediare.

La zucchina è una pianta particolare, che necessita di acqua per crescere adeguatamente e di diverse cure. Semplici, ma costanti. Nonostante questo impegno però, qualcosa può andare storto.  Ed è quello che è successo alla mia famiglia questo anno. Abbiamo comprato delle piantine (si trovano dalle mie parti, N.d.R), le abbiamo messe a dimora nel periodo più adatto e nonostante delle cure amorevoli condotte,  si sono praticamente o accartocciate su loro stesse per il caldo, o semplicemente non hanno prodotto un singolo fiore o ortaggio.  A differenza degli altri anni, quando a luglio potevamo contare su delle zucchine da competizione in grandezza e sapore, questo mese siamo rimasti totalmente privi di qualsiasi zucchina commestibile.

Abbiamo quindi tentato ciò che di solito viene considerato impensabile: ovvero ripartire dalla semina. Abbiamo fatto i solchi, fatto in maniera tale da incanalare l’acqua, e contro ogni nostra previsione, ecco che diverse piantine sono spuntate nel giro di due settimane e stanno man mano crescendo. La nostra speranza è ovviamente quella di godere nel corso del mese di agosto delle nostre solita buone zucchine.  Le temperature proibitive, se metterete in atto i consigli che ora vi daremo, non saranno un problema.

La prima cosa che dovete fare è pensate alla concimazione. Prima della semina concimate il terreno con del materiale organico. Più lo stesso è ricco, più le piantine cresceranno in salute. Per ciò che concerne l’irrigazione abbiate cura di farla al mattino, quando ancora la temperatura non è alta, in modo tale da dare alla futura pianta la possibilità di assorbire i nutrienti e avere il resto della giornata per sintetizzarli grazie al sole.  Eliminate eventuali infestanti e avrete fatto tutto il necessario.

Photo Credit | Thinkstock

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.