Alberi da frutto bio a Castello Quistini il 20 settembre

di Valentina

Alberi da frutto e coltivazione biologica a Castello Quistini il prossimo 20 settembre. Un corso che gli appassionati del tema non dovrebbero perdere se davvero interessati ad imparare a maneggiare le tecniche.

Il corso è tenuto da alcuni esperti del settore come Giovanni Rigo, esperto in frutticultura e Renzo Quarella, specializzato in coltivazione biologica. E’ evidente che gli appassionati di giardinaggio e coloro che puntano alla realizzazione di un orto guardino molto spesso alla sostenibilità ed alla possibilità di eliminare totalmente gli elementi chimici dalla propria coltivazione.

In questo caso il focus sarà sulla piante da frutto a 360°, partendo dalla coltivazione biologica fino ad arrivare alla potatura ed all’innesto. L’apuntamento è a Rovato in Franciacorta dalle 9: 30 alle 12: 30. Per aiutare le persone a comprendere le basi di questi lavori sono state scelte persone che maneggiano la materia ogni giorno su differenti livelli. In questo modo sarà anche più semplice approfondire la conoscenza tecnica dei lavori da applicare sulle piante, non sempre molto chiari a chi decide di buttarsi in simili avventure colturali. Tra l’altro grazie alla loro esperienza, gli esperti sapranno anche affrontare in modo particolareggiato anche tutto ciò che si necessita di sapere rispetto alle malattie ed ai parassiti che possono colpire gli alberi da frutto, come la ticchiolatura, corineo, bolla, oidio.

Ci si può prendere cura naturalmente delle proprie piante ed il 20 settembre se ne potrà avere una dimostrazione. Per prenotare il corso, seguite le istruzioni sul sito di Castello Quistini, ricordando che il costo dello stesso è di 25 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.