Flower Market, il 21 -22 maggio a Castello Quistini

di Valentina

Giardinaria ci lascia. Ma al suo posto, a maggio presso Castello Quistini, arriva “Flower Market”: un incontro dove piante, fiori e arredamento per il giardino diventano protagonisti. Insieme ad oggetti fatti a mano a tema floreale.

Dopo 3 anni ed altrettante edizioni, Giardinaria lascia il posto ad una nuova formula in grado di raccogliere l’apprezzamento di qualsiasi appassionato: a partire da neofita fino ad arrivare a quello più esperto. E’ la creatività a divenre protagonista in questo caso. L’appuntamento è per il 21 ed il 22 maggio. Coloro che decideranno di passare il weekend visitando “Flower Market” avranno la possibilità di vivere la natura a 360°. Approfittando prima di tutto della stupenda location del roseto di Castello Quistini e vivendo appieno l’intera offerta di produttori e vivaisti che condivideranno il loro sapere e le loro piante.

In particolare non è da perdere ciò che riguarda ortensie, orchidee, piante grasse e tutte le le spezie che verranno presentate. E che dire delle piante carnivore? Altrettanto interessanti saranno le esposizioni di oli essenziali e degli attrezzi per giardinaggio. Insomma, un evento imperdibile per chiunque ami conoscere di più sul mondo del giardinaggio e voglia spendere il proprio tempo ed i propri soldi nello stesso.

“Flower Market” fa parte del percorso “Mercanti in Viaggio”, un appuntamento del settore giunto ormai alla sua 7° edizione. Non mancheranno come sempre laboratori e workshop sia per grandi che per piccini. Con tanto di “Conciorto”: un duo musicale ispriato in sensazioni e musica…dagli ortaggi grazie a Biagio Bagini (autore RAI e scrittore per ragazzi) e Gian Luigi Carlone, membro fondatore e frontman della Banda Osiris.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.