L’albero di Natale del papa viene dal Molise

di Valentina

Piazza San Pietro, come ogni anno, verrà ornata con un albero di Natale naturale dotato da una comunità di credenti. Quest’anno a “vincere” la possibilità di fare al Papa questo regalo è stata vinta da una cittadina del Molise  Albero italiano quindi, meno stressato dal viaggio e per questo di aspetto decisamente più curato.

Come vi abbiamo ricordato qualche giorno fa infatti, è preferibile comprare degli alberi di natale di provenienza nazionale perchè meno sottoposti a spostamenti ed a stress che potrebbero alterarne la chioma. Nel caso dell’ albero papale, l’esemplare, un abete bianco di 24 metri, è stato scelto tra gli alberi già da abbattere nella località “Bosco degli Abeti Soprani”, presso la comunità montana di  Pescopennataro, in provincia di Isernia. Il legno, come accade già ogni anno, verrà devoluto ad associazioni per la lavorazione a scopi di beneficenza che ne faranno giocattoli per bambini. L’accensione dell’albero di Natale è programmata per il pomeriggio del 14 dicembre.

Oggi si sta provvedendo alla posa in piazza, in modo tale da dare tutto il tempo a coloro che dovranno addobbarlo di renderlo perfetto per l’accensione in pompa magna della prossima settimana. Tutto questo tempo è necessario per dare modo all’albero di ambientarsi nel suo nuovo habitat e per dare la possibilità ai suoi rami di ritornare nella loro posizione naturale. Non dobbiamo dimenticare infatti che quando sottoposti a spostamento, gli alberi vengono “trattenuti” con l’ausilio di una rete che ne consenta un agevole trasporto.  E l’albero donato al Papa dalla comunità molisana ha seguito lo stesso iter.

La scelta di un albero da abbattere non è stata casuale: in questo modo non solo non si è creato un danno all’ecosistema, ma l’alberpo stesso verrà riciclato sotto forma di legna, sia per riscaldare i poveri, sia per costruire dei giocattoli da vendere per beneficenza. Facendo in questo modo del bene.

Photo Credit | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.