Cure bonsai di gennaio

di Valentina

Quali cure per i bonsai a gennaio? Parliamo di uno dei mesi più freddi dell’anno, soprattutto al nord del nostro paese. Questo significa che determinate precauzioni dovranno essere prese per salvaguardare i nostri piccoli alberi.

Quando le temperature sono basse ad ogni ora del giorno infatti, la prima cosa che possiamo fare per i nostri alberi bonsai è quella di tenerli all’interno dell’abitazione, di una serra o per lo meno provvedere alla loro copertura con del tessuto non tessuto. Avendo almeno cura di dedicare la giusta attenzione al loro apparato radicale, la parte più delicata della pianta. I cappucci in questo materiale sono lo strumento più semplice da utilizzare. Fate attenzione alle piante più delicate come ad esempio il ficus: nel suo caso serra riscaldata o casa ben illuminata sono la scelta migliore.

Per ciò che riguarda le annaffiature, le cure di gennaio per i bonsai prevedono acqua abbondante, ma solo quando il terriccio appare completamente asciutto. Per evitare che con i riscaldamenti l’aria si secchi, nei sottovasi mettete della ghiaia umida che possa rilasciare la giusta dose di umidità. Quel che è certo è che gennaio è il mese perfetto per le potature. Ricordatevi di utilizzare una tronchese concava pulita. I tagli possono essere sia di correzione che di formazione, soprattutto se decidete di agire con il rinvaso in modo da bilanciare l’accorciamento delle radici. Su tagli eseguiti su rami più spessi di due millimetri, utilizzate del mastice o della pasta cicatrizzante. Ricordate in particolare che se eseguite il rinvaso delle conifere, dovete lasciare almeno il 50% del pane radicale originario.

A gennaio, se avete rinvasato alcune piante a dicembre, potete provvedere alla concimazione con fertilizzanti a cessione lenta.Non solo tra le cure per bonsai di questo mese è consigliato dare spazio anche ai trattamenti preventivi contro ruggine, cancro, peronospora, ragno rosso, cocciniglia, afidi, in modo tale da garantire all’albero bonsai uno sviluppo privo di problemi.

Photo Credits | Foto by M / Shutterstock.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.