Fagonia cretica, il manto della Vergine

Spread the love

fagonia cretica manto vergine

Il manto della vergine: così è conosciuta in tutto il mondo la Fagonia Cretica, erbacea di tipo annuale e spontanea nelle zone temperate. Un fiore semplice, sia in aspetto che nella sua semplice colorazione, divenuto “famoso” negli ultimi tempi per le sue proprietà fitoterapiche e medicinali: da esso viene infatti estratto un principio attivo molto utile per combattere il cancro al seno.

La fagonia cretica è una pianta perenne, la cui fioritura va dal mese di aprile al mese di giugno. Si tratta di una pianta leggermente spinosa nei fusti, che può raggiungere un’altezza massima di 60-70 cm. Sebbene cresca spontanea in molti luoghi europei, la sua semina viene effettuata in estate in tutti quei contesti nei quali si vuole coltivarla per godere dei suoi fiori e della particolarità dei suoi frutti. Il suo nome comune, Manto della Vergine, deriva dal modo in cui la fiorescienza ricopre le rocce tipiche del suo habitat naturale: proprio come accade iconograficamente nel manto della vergine.

Si tratta di una pianta capace di estendersi per svariate decine di centimetri sul terreno. Pianta tappezzante inconfondibile, la fagonia cretica è adattissima ad essere utilizzata nei giardini rocciosi, nei quali si esalata con particolare vemenza specialmente nel periodo della fioritura. E’ una pianta appartenente alla famiglia delle Zygophyllaceae che fa parte delle emicriptofite scapose. La sua natura di pianta perenne si esprime per mezzo di gemme poste a livello del terreno e con asse fiorale allungato, spesso privo di foglie. Presente in tutta la zona mediterranea  è comunque tipica dei paesi della fascia tropicale dal clima caldo o temperato.

Come già accennato è una pianta che sta vivendo un periodo “d’oro” in medicina per le sue scoperte capacità di combattere il cancro al seno attraverso una sua particolare sintetizzazione medicinale. E’ una pianta il cui principio attivo, in fitoterapia, deve essere utilizzato con una certa parsimonia e controllo.

Photo Credit | Wikipedia

3 commenti su “Fagonia cretica, il manto della Vergine”

    • @Franca: Gli estratti di questa pianta sono contenuti direttamente nei medicinali. In tutta onestà non so se venga venduta anche come essenza. Un tentativo, se vuole, può farlo in erboristeria.

Lascia un commento