Giardino e neve: attenzione al sale sul prato

di Valentina

Spread the love

La neve è molto bella, è forse l’agente atmosferico più “romantico” e bello a vedersi. Ma per quanto possa essere divertente giocarci per qualche ora, è altrettanto palese che se non si sa come gestirla, i danni che possono derivare dalla sua caduta sono molti. Infliuscono come risaputo sulla viabilità, ed incidono molto sulla sopravvivenza delle nostre piante e del nostro prato. Per eliminarla dal manto stradale il sale è la migliore soluzione. Ma si può dire lo stesso per i nostri giardini?

La risposta, come potrete immaginare, è ovviamente negativa. Prima di continuare dobbiamo continuare ad analizzare la neve nel suo specifico. Se lo strato della stessa è leggero, non dovete preoccuparvi. Per quanto l’istinto possa suggerirvi tutt’altro, se lo strato non è pesante, le nostre piante non corrono il rischio di rimanere “bruciate dal freddo”, anzi, la neve formerà per loro uno strato protettivo in grado di evitare che più basse temperature mettano a rischio la loro sopravvivenza penetrando nell’acqua intracellulare. Differente discorso, come vi avevamo già anticipato in passato, è da fare se lo strato di neve è pesante. In questo caso la pianta può soffrire dell’ulteriore perso sulla sua struttura, rimanendone danneggiata.

Non vi venga però mai in mente di spargere il sale sulle piante o sul prato per eliminare la “neve in eccesso”.  Non fareste altro che bruciare il verde sul quale lo spargete. E sebbene i danni non appariranno immediatamente, avrete da disperarvi per l’accaduto con l’arrivo della primavera, momento nel quale ne scoprirete gli effetti devastanti.

Come in tutte le cose, anche per ciò che riguarda la neve ed i giardini è necessario del buonsenso. Se in troppa quantità  grava sui vostri alberi, provvedete con la dovuta attenzione, ove possibile ad eliminarla facendola cadere delicatamente. E fate in modo tale che i vostri arbusti non abbiano a soffrirne.

Photo Credit | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.