Insalata di fiori con primula e viola

di Giulia Tarroni

Chi l’ha detto che le piante servono solo per abbellire i davanzali o i giardini? Possono anche diventare gli ingredienti per una fresca insalata estiva, un modo anche per lasciare senza parole i propri ospiti a cena! Oggi vi presentiamo una gustosa insalata preparata con primule e viole, ovviamente con una base di insalata. Ecco come procedere.

Si tratta di una soluzione non solo originale ma anche low cost dato che sono tutti ingredienti che potete coltivare facilmente nel vostro giardino a costi davvero ridotti: prendete per prima cosa le viole e le primule, circa una trentina di foglie, insalata a piacere o radicchio, olio e sale a piacimento.

Delle viole si possono consumare sia i fiori che le foglie, che contengono dosi elevate di vitamina C.  Ricordatevi di raccogliere poche foglie e pochi fiori per cespo, senza le radici e usando una forbice, per far si che la pianta poi possa riprodursi nuovamente: eliminate anche il picciolo dalle foglie ed il gambo, che sono le parti dure della pianta.

Stesso procedimento anche per le primule, potete consumare sia fiori che foglie, ricordando che queste ultimo hanno un retrogusto vagamente piccante: contengono anche loro vitamina C ma anche minerali, e sono perfette per una bella insalata dato che le foglie sono tenere e leggermente rugose, quindi trattengono bene il condimento.

Foto credit Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.