Parco d’inverno, lago in estate: succede in Austria

di Valentina

Un lago di montagna in primavera, un parco visitabile con tanto di panchine d’autunno. E’ questa la natura di Green Lake, il lago verde di Tragoess, nella zona austriaca della Stiria. Uno spettacolo naturale incredibile dotato di un ecosistema davvero speciale. Dieci metri di profondità ed una serie di piante non acquatiche che riescono a sopravvivere a questi continui cambiamenti ambientali.

E’ uno dei fenomeni naturali più particolari che possediamo nel continente europeo. Ed è di certo uno dei parchi più interessanti del mondo. Nel corso delle stagioni invernali l’acqua si ritira, dando modo alle persone della zona di effettuare gradevoli passeggiate all’aria aperta o riposare un poco godendosi la pace tipica delle vallate campagnole. Con il crescere della temperatura e l’arrivo della primavera, i ghiacciai posti sui monti che la circondano incominciano a sciogliersi, facendo scendere l’acqua a valle e ricoprendo completamente il parco.

Ecco che nel corso della stagione estiva, se si vuole visitare questo esempio splendido di natura, bisogna saper nuotare, avere l’attrezzatura giusta ed essere esperti in immersioni. Lo ripetiamo: si tratta di un ecosistema unico nel suo genere. Da normale prato con piante autoctone di inverno, a paradiso naturale sommerso d’estate. L’acqua, limpida e cristallina consente di vivere questo spazio verde anche quando completamente sommerso.

Il momento in cui l’acqua è più alto è ad inizio estate, in giugno: raggiunge e supera i 10 metri d’altezza. E’ possibile trovare anche i pesci al suo interno in alcuni periodi. Uno spettacolo incredibile che si ripete ogni anno con il passare delle stagioni. Un fenomeno che ci porta a pensare come la natura sia in grado di trovare sempre un modo per sopravvivere anche alle condizioni più disparate: gli alberi del parco (di certo non piante acquatiche, N.d.R.) non subiscono danni per l’eccessiva idratazione, nonostante il loro essere sommersi per quasi sei mesi l’anno.

Photo Credit | Wikipedia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.