Peperoncino con foglie gialle, cosa fare?

di Redazione

Avete una bella pianta di peperoncino in giardino o sul balcone, pronta per dare tanti buoni frutti, per condire i vostri piatti? Ma improvvisamente notate che qualcosa non va: le foglie sono gialle, con macchie spesso marroni. Cosa fare in caso di peperoncino con foglie gialle?

Se le foglie si ingialliscono e presentano delle macchioline scure, e conseguentemente tendono a cadere o comunque ad accartocciarsi su loro stesse, forse siamo in presenza di parassiti, di acari. In particolare nel peperoncino si può verificare la presenza del ragnetto rosso, che crea una rete di ragnatele sottili nella parte inferiore delle foglie della pianta.

Cosa fare? Il ragnetto rosso ama gli ambienti secchi, quindi fate in modo di mantenere la pianta in un ambiente umido. Se questi accorgimenti non bastano, dovrete utilizzare un anti parassitario specifico, che potrete trovare in ogni negozio di giardinaggio.

Se invece le foglie ingialliscono e cadono ma senza la presenza di macchie, allora può darsi che si tratti semplicemente di una mancanza di idratazione. Annaffiate la vostra pianta nelle ore meno calde della giornata, la mattina presto o la sera e vedrete che in poco tempo la vostra pianta di peperoncino si riprenderà.

E’ una pianta che ama essere idratata per cui non abbiate timore di darle troppa acqua, facendo sempre attenzione ovviamente ai ristagni, pericolosi. Se invece volete avere dei frutti molto piccanti, due tre giorni prima della loro raccolta sospendete l’irrigazione.

Foto credit Thinktock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.