Le piante da rinvasare in autunno

di Giulia Tarroni

Il rinvaso è un’operazione che solitamente viene eseguita nel corso della primavera, quando le piante si risvegliano. E’ però possibile effettuare anche tale operazione in autunno, ma solo per alcune tipologie di piante che lo consentono. Oggi ci occuperemo proprio delle piante da rinvasare in autunno. Per prima cosa segnaliamo come l’autunno sia il momento ideale per effettuare il rinvaso delle piante che di solito teniamo in casa durante l’inverno.

Tale operazione andrà compiuta quando si notano le radici delle piante uscire dal fondo del vaso: questo significa che potrete procedere ad un cambio di vaso, approfittando anche per una pulizia generale prima del riposo invernale. Il rinvaso andrà eseguito con delicatezza, posizionando la pianta in un vaso di qualche centimetro più grande, aggiungendo terriccio e torba.

Tra le piante che possono essere rinvasate in questo periodo autunnale, che per la verità non sono molte, segnaliamo: la heuchere, la chaenomeles, le azalee ed i gerani. Per questi ultimi, ricordiamo che è possibile rinvasare i gerani nel corso della stagione autunnale ma lasciando le vecchie vegetazioni: la potatura del geranio infatti andrà fatta solo in primavera! I bonsai invece possono benissimo essere rinvasati nel corso del periodo autunnale, mettendo poi la pianta in penombra e al riparo dal gelo e dal vento per almeno venti giorni.

Foto credits: Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.