Come preparare il giardino alla primavera

di Giulia Tarroni Commenta

La primavera è arrivata e insieme a lei anche la voglia di stare all’aria aperta, mangiare in giardino, trascorrere del tempo negli spazi verdi di cui si dispone. Ma occorre preparare il giardino alla bella stagione: ecco allora alcune regole per preparare il giardino alla primavera.

piante- tecnologia-myplants-aggiorna

Eliminate le erbe infestanti

Per prima cosa pulite il giardino dalle erbacce infestanti che si sono accumulate durante i mesi invernali. Sradicatele una per una, con l’aiuto di una zappetta, avendo cura di eliminare perfettamente la radice per evitare che possano ricrescere. Ricoprite i buchi rimasti con della terra o de terriccio.

Concimate il prato

La concimazione del prato è il primo step per avere una bella erba fresca e verde. Utilizzate del letame di cavallo, senza dubbio il migliore per la concimazione del prato: oppure del concime organico che è decisamente più semplice da reperire. Lo stallatico ovviamente emanerà un forte odore per un paio di giorni, mentre il concime organico non lo sentirete affatto.

Seminate l’erba da prato

Se l’erba non cresce spontaneamente, seminatela: scegliete il tipo di erba più adatta alle vostre esigenze, ombreggiata, pieno sole. E vedrete che in poco tempo avrete un manto erboso rigoglioso.

Piantate le erbe aromatiche

Questa è anche la stagione giusta per piantare le erbe aromatiche, fate un angolino del giardino tutto dedicato a loro! Potete creare uno spazio con una bordura, oppure cassette di legno colorate nel quale mettere le vostre piante. In rete si trovano delle idee davvero originali a riguardo!

Foto credit Thinkstock

google-max-num-ads = "1">