Vendemmia 2016, iniziano i lavori

di Valentina Commenta

Anche quest’anno è tempo di vendemmia. Sono molte le regioni che hanno già dato il via ai lavori e secondo gli esperti di Coldiretti l’annata, rispetto al passato, promette bene sia in quanto a raccolta sia in merito alla futura produzione di vini.

vendemmia

La motivazione del buon raccolto? Agosto 2016. Il mese appena passato infatti è stato caratterizzato da ottime escursioni termiche tra il giorno e la notte, le quali hanno favorito sia lo sviluppo di aromi sia la maturazione stessa dell’uva. Sottolineano da Coldiretti:

La raccolta delle uve, quest’anno è tornata sui tempi normali degli ultimi anni, dopo che nel 2015 i tempi erano stati anticipati di una settimana.

Chi non è pratico di vendemmia può trovare assurdo pensare che soli 7 giorni possano fare la differenza. Eppure è proprio così. Sono molte le variabili che portano le uve ad avere il giusto sapore ed innumerevoli i problemi che possono presentarsi. Addirittura il diverso approccio alla raccolta può influenzare il prodotto finale.

Abituati ad avere l’uva in tavola per molti mesi l’anno, non ci si rende conto del lavoro e delle difficoltà che gli agricoltori affrontano per ottenere un prodotto sano e gustoso. Soprattutto in coltura biologica. Ad ogni modo la vendemmia 2016 è iniziata e come ogni anno, a seconda della propria tipologia d’uva e lo scopo di raccolta, verranno proposte raccolta manuale o meccanica, riempiendo le campagne di rumore ed attività e portando come sempre accade al rinnovo delle piante o del terreno dopo la stessa. Il vitigno, è bene ricordarlo, non si esaurisce con la vendemmia autunnale.

Photo Credit | Thinkstock

google-max-num-ads = "1">