Alberi di Natale? I migliori quelli toscani

di Valentina

Spread the love

Gli alberi di natale migliori per le nostre festività? La Coldiretti ci suggerisce senza mezzi termini che siano quelli toscani. Abeti provenienti dalle coltivazioni della regione Toscana: appositamente curati, selezionati e non meno importante, in grado di sostenere un economia. Esemplari considerati  tra i più belli d’Europa.

E quindi, se ancora non avete fatto l’albero perché magari in attesa della tredicesima per comprarne uno vero, il consiglio è quello di affidarsi ad un buon made in Italy, come quello toscano. Soprattutto in un anno come questo dove la siccità ha messo a ferro e fuoco il nostro paese, creando non pochi problemi ai vivaisti ed alle piante delle quali si occupavano. Pensiamo a questi abeti: non rappresentano solo un ottimo strumento di decorazione natalizia, ma sono anche alla base del mantenimento e della manutenzione dell’assetto idrogeologico del loro luogo di coltuea.

Non ci stancheremo mai di suggerirvi un abete naturale per le vostre festività, con le cure giuste ed una buona dose di pazienza è possibile trasformarlo in un grande albero crea ombra con  il passare degli anni. Scoprire che vi è un centro di eccellenza per questa tipologia di piante proprio nel nostro paese dovrebbe spingervi a gettare alle ortiche l’idea stessa di un abete di plastica, considerabile fonte di inquinamento in ogni passaggio della sua esistenza: dalla creazione fino allo smaltimento.

Piccola curiosità: gli alberi più belli e più curati vengono coltivati nella provincia di Arezzo e Pistoia dove non solo viene fatto fronte al fabbisogno italiano di abeti natalizi e non ma dove grazie alla coltivazione di più di un milione e mezzo di piante si contribuisce ad un controllo idrogeologico della zona e si fornisce la stessa di un vero e proprio polmone verde. Come riconoscere un abete toscano? E’ molto semplice: grazie all’etichetta. Una decisione presa dal consorzio di controllo dei vivaisti.

Photo Credit | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.