Arredare il giardino spendendo poco

di Valentina

Arredare il giardino spendendo poco: è questa la prima ricerca degli italiani in materia sulla rete. Ed è comprensibile: con molta probabilità in molti possiedono uno spazio verde o un terrazzo abitabile. Non sempre però le risorse sono sufficienti a coprire la messa in atto di progetti astrusi in ambito decorativo. Cerchiamo di capire come poter arredare il nostro giardino senza spendere troppo.

La prima parola d’ordine è organizzazione. Deve esserci lei alla base del nostro lavoro. Basta semplicemente disporre le piante ed i fiori in modo equilibrato e serio per dare un tocco di arredamento al nostro spazio. Pensate ad esempio alle piante rampicanti. Se non avete la possibilità di delimitare il vostro spazio verde con una siepe perché la sua posa costa troppo e non è alla vostra portata economica, con dei semplici divisori di plastica a trama romboidale ed alcune piante capaci di crescere avvolgendosi intorno agli stessi, potete ottenere una siepe economica ma esteticamente perfetta. Rose, edera, le scelte sono molteplici. Certo, come per un normale arbusto da siepe dovrete dare il tempo alla vegetazione di crescere, ma i risultati saranno piacevoli ed intriganti anche in questo caso.  Lo stesso effetto si può ottenere in un terrazzo facendo arrampicare i rampicanti sulle griglie dello stesso se fatte di metallo. Arredare il giardino spendendo poco non è difficile.

Per ciò che riguarda eventuali mobili da giardino le scelte possono diverse: la prima  e più ovvia è quella di affidarsi a dell’arredamento di plastica: vi sono in vendita molte soluzioni, gradevoli, ed adattabili a diversi contesti. Una piccola tovaglia o delle particolari coperture di stoffa, possono aiutarvi a “camuffare” la semplicità del vostro arredamento rendendolo adeguato al tipo di giardino che desiderate creare. Quello della stoffa è un espediente funzionale soprattutto se volete arredare un balcone.

Non temete:  dal punto di vista commerciale sono molte le catene “immobiliari” straniere e di materiale per giardini che offrono soluzioni a basso costo dal punto di vista dell’arredamento. Si può partire da loro per poi modificare la scelta attraverso piccoli interventi di decoupage e riciclo: è molto semplice e consente di arredare il giardino spendendo poco.

Photo Credit | Thinkstock