Come conservare i bulbi primaverili

di Valentina

Le bulbose primaverili sono senza dubbio fioriture dai colori stupendi, dalla struttura incredibile e dall’effetto ottico straordinario. Vediamo insieme come conservare i bulbi quando non li utilizziamo o quando li dissotterriamo in attesa del ritorno della primavera.

Importante: si tratta di consigli validi per qualsiasi fioritura primaverile e non derivante da bulbi. Essi possono essere riutilizzati ciclicamente ogni anno se si ha la capacità di conservarli in modo corretto. Partiamo dall’inizio. I bulbi devono essere estratti con delicatezza dal terreno, senza utilizzare strumenti che possano ferirli e mettere a repentaglio le loro possibilità di sopravvivenza. Nel caso dovessero essersi formati dei bulbilli, separateli dal bulbo principale con attenzione. Avete due possibilità: reimpiantarli nel terreno (la scelta consigliata, N.d.R.) o conservarli.

Prima di riporli, è consigliato lasciarli asciugare per due o tre giorni al sole, onde evitare la formazione di muffe e funghi, uno dei principali problemi nei quali si può incorrere nel riporli. E’ altresì importante scegliere un luogo asciutto, fresco e buio per riporli. C’è chi addirittura arriva ad avvolgerli in fogli di scottex per poterli conservare con più cura. Non si tratta di un passaggio necessario, se si ha la capacità di tenerli lontani da possibili roditori.

Una delle soluzioni più semplici da mettere in atto per conservare i bulbi delle bulbose primaverili è quello di metterli in un sacco di rete di plastica a maglia, tipo quello nel quale compriamo le patate o la frutta, e lasciarlo appeso ad un gancio. La temperatura alla quale conservare i bulbi è uno dei fattori più importanti dei quali tenere conto. Sebbene nello specifico alcune fioriture abbiano bisogno di particolari temperature, quella valida per la maggioranza degli esemplari è compresa tra i 15 ed i 18 gradi.

Se il luogo nel quale abitate è a temperatura mite, potete anche provare a non dissotterrare i bulbi ma a predisporre una protezione con del tessuto non tessuto in modo tale che siano riparati da freddo ed eccessive piogge.

Photo Credit | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.