Come usare il mastice sulle piante

di Giulia Tarroni

Il mastice è una colla utilizzata in giardinaggio per cicatrizzare le piante che sono state oggetto di potatura o di innesti. Ma come utilizzarla nel migliore dei modi? Ecco alcuni suggerimenti utili su come usare il mastice nella cura delle piante.

Negli innesti

Se dovete utilizzare la vostra colla sugli innesti, spalmatelo abbondantemente con un pennello, lungo la parte oggetto dell’innesto, fino a coprire l’intero taglio. Coprite ben bene i bordi, spennellate in maniera uniforme per ottenere una copertura di circa due-tre millimetri.

In caso di ferite o potature

Se avete effettuato delle potature o se la vostra pianta presenta delle ferite da taglio, spalmate nella zona interessata il mastice, come nel caso degli innesti. Ogni volta che potate ricordatevi di avere delle forbici ben affilate, pulite per evitare di trasmettere dei funghi o parassiti da una pianta all’altra, e di fare un taglio netto e preciso obliquo.

Utilizzo del vinavil

Se volete fare un buon mastice fai date, ecco che la colla tipo vinavil fa al caso vostro: in un bicchiere di vinavil mettete un cucchiaino da caffè di olio essenziale di tea tree, mescolate bene e spennellate abbondantemente sulle ferite, sia sulle parti legnose che su quelle ancora verdi. L’olio essenziale tea tree ha un effetto antibatterico, mentre la colla vinavil agisce come un cerotto.

Foto credit Thinkstock

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.