Oroscopo dei fiori, la pianta della Bilancia

di gianni puglisi

Spread the love

Oggi torniamo alla nostra consueta rubrica settimanale con l’oroscopo dei fiori e lo facciamo con il settimo dello zodiaco, ossia la Bilancia, un segno d’aria governato dal pianeta Venere, al quale appartengono tutti i nati tra il 23 Settembre e il 22 Ottobre. Scopriamo dopo il salto quali sono i fiori che caratterizzano questo segno.

I nati sotto al segno della Bilancia sono persone equilibrate e diplomatiche, alla costante ricerca del compromesso e della posizione in grado di mettere d’accordo tutti; per loro l’equilibrio deve essere una costante, non a caso odiano le ingiustizie e i conflitti mentre apprezzano tutto ciò che è legato alla bellezza e all’armonia; inoltre amano la vita comoda e poco faticosa, ma questo non deve trarre in inganno: sanno essere anche molto attivi.

Tra i fiori che caratterizzano questo segno, al primo posto c’è senz’altro la rosa, il fiore sacro a Venere e simbolo d’amore e di bellezza, entrambi immancabili per i nati sotto al segno della Bilancia. Oltre alla rosa, altri fiori caratteristici di questo segno sono la viola, un piccolo fiore semplice ma molto elegante, e il giglio, associato alla Bilancia per il suo significato di purezza che può essere accostato alla volontà di giustizia e di uguaglianza che caratterizza il segno.

Per quanto riguarda le curiosità legate al segno di questa settimana, cioè la Bilancia, può essere utile sapere che la pietra portafortuna è il Quarzo rosa, mentre i metalli sono l’acciaio e il rame, entrambi utili per favorire la serenità e contro la solitudine; il giorno favorevole è, naturalmente, quello caro a Venere, cioè il Venerdì, mentre il colore da portare è il verde.

Link utili:

 

[Fonte]

 

Photo Credit | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.