Oroscopo dei fiori, la pianta dei Gemelli

di gianni puglisi

Appuntamento settimanale con l’oroscopo dei fiori; oggi è la volta del terzo segno dello zodiaco, i Gemelli. Dopo il santo scopriamo quali sono i fiori e le piante che caratterizzano di questo segno d’aria.

La pianta dei Gemelli è la margherita, un fiore che a prima vista sembra semplice ma in realtà è molto sofisticato ed elegante, proprio come i Gemelli. Il pianeta che influenza questo segno è Mercurio.

Il segno dei Gemelli (22 maggio-21 giugno) è legato alla conoscenza, al pensiero e all’intelletto; la caratteristica principale di questo segno è la duplicità, intesa come doppia anima, nel senso che i Gemelli riescono ad essere emotivi e razionali allo stesso tempo.

Sanno essere dei grandi comunicatori, sono creativi e allo stesso tempo molto ben ancorati a terra, possono cambiare atteggiamento ma restano fermi nelle loro opinioni. Grazie alle loro ottime capacità intellettuali e comunicative, i nati sotto al segno dei Gemelli sono dei leader ma, allo stesso tempo cercano stabilità negli altri e possono creare confusione in chi li ascolta.

Oltre alle margherite, i fiori portafortuna dei Gemelli sono il Fiordaliso, simbolo di serenità e di quiete, e il Giglio, che rappresenta allo stesso tempo l’eleganza e la freddezza. Tra le altre piante che si possono regalare ai Gemelli ci sono il Mirto e il Garofano. Tra le piante aromatiche, la Menta è quella più adatta ai Gemelli perché porta loro fortuna: è sempre consigliato, infatti, per i nati sotto questo segno, coltivarne un vasetto sul balcone.

Come dicevamo, il pianeta che governa i Gemelli è Mercurio, pertanto il giorno caro a questo segno è il mercoledì, il metallo è, naturalmente, il mercurio, mentre la pietra portafortuna è il topazio; il colore legato ai Gemelli è il giallo, perché riflette la vivacità caratteristica del segno.

Link utili:

La pianta dell’Ariete

La pianta del Toro


 [Fonte]

 

Photo Credit | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.